Santuario della Verna

www.laverna.it

“….Nel crudo sasso intra Tevere et Arno, da Cristo prese l’ultimo sigillo

che le sue membra due anni portarono………”

Così scriveva Dante sulla Divina Commedia nel canto del Paradiso e da

questa frase inizia la scoperta del Santuario della Verna centro religioso

internazionale dove Francesco d’Assisi si narra abbia ricevuto le stimmate

nel 1224. All’interno della chiesa maggiore sono visibili i capolavori di Andrea

della Robbia e il Coro con il grandioso organo a 5.000 voci, 4 tastiere e 72

registri dove ogni estate si esibiscono musicisti di fama internazionale.

L’itinerario continua dal piazzale detti il Quadrante verso i luoghi principali

della vita di San Francesco: il Corridoio delle Stimmate da cui si accede alla

grotta con il Letto del Santo e alle cappelle, il Sasso Spicco, la piccola Chiesa

di Santa Maria degli Angeli, le quattrocentesche sale del Museo con corali

miniati, oggetti dell’antica farmacia, del laboratorio di spezieria, oggetti d’arte

sacra e l’enorme “foco comune”. Per completare la visita suggeriamo di salire

sul Monte Penna immerso nella maestosa foresta di abeti, residuo appenninico

dell’ultima glaciazione da dove si gode un panorama mozzafiato.